Home » Elettrodomestici ricondizionati, li stanno utilizzando tutti I Non solo risparmi oltre il 50% all’acquisto, riduci anche gli sprechi

Elettrodomestici ricondizionati, li stanno utilizzando tutti I Non solo risparmi oltre il 50% all’acquisto, riduci anche gli sprechi

Si è sempre titubanti nell’acquisto di elettrodomestici ricondizionati, in realtà sono un’ottima soluzione per quanto riguarda il risparmio. Negli ultimi tempi con l’aumento dei costi in bolletta, molte famiglie stanno adottando questo metodo: il risparmio c’è. 

Elettrodomestici
Elettrodomestici rigenerati (Istock)

Il caro bollette sta rendendo la vita difficile a tutti negli ultimi tempi, ricchi e poveri. Per puntare ad un vero risparmio bisogna adottare nuove misure a cui non eravamo abituati e stare molto più attenti ai consumi. Non è facile per le famiglie numerose, allora in questi casi sarebbe meglio intervenire con dei lavori a casa. Una spesa sugli elettrodomestici, ad esempio, potrebbe giovare molto in bolletta. Si tratta di un investimento che vede una spesa iniziale ma che a lungo andare porta un serio risparmio in bolletta.

Molto spesso e ultimamente sempre più frequentemente, infatti, sentiamo parlare di elettrodomestici ricondizionati. Molte persone credono che si tratti di prodotti usati e poi reinseriti sul mercato, ma in realtà non è così. Si tratta di dispositivi che hanno caratteristiche estetiche e tecniche identiche a quelli nuovi, ma che per una serie di ragioni sono stati restituiti: di solito per difetti di fabbrica oppure per qualcosa di rotto e troppo costoso da riparare, così come un cliente che ha cambiato idea, che ha sbagliato a fare l’ordine, o prodotti utilizzati all’interno di espositori.

Per tutte queste ragioni e per il fatto che non sono conservati nell’imballo originale, non possono essere considerati più nuovi. In questi casi interviene l’azienda che dopo averli sottoposti ad una serie di test, li ripara riportandoli in fabbrica. In sostanza, gli elettrodomestici diventano come nuovi ma vengono messi sul mercato ad un prezzo più basso del solito. Il risparmio avverrà su due lati: da una parte sul prezzo dell’elettrodomestico, dall’altra in bolletta. Ma vediamo nel dettaglio come.

La convenienza di acquistare un prodotto ricondizionato e il risparmio in bolletta

Elettrodomestici
Elettrodomestici ricondizionati

Tra i maggiori vantaggi di un elettrodomestico o di un qualsiasi apparecchio ricondizionato c’è senza dubbio quello del prezzo inferiore rispetto a quello originale: infatti si può risparmiare tra il 30 e il 50% rispetto a un dispositivo nuovo, inoltre, come nei modelli nuovi, è presente la garanzia. Uno dei vantaggi più importanti, però, è la sostenibilità perché questi prodotti vengono riutilizzati e quindi si annullano i costi di smaltimento, ma soprattutto l’impatto sull’ambiente, per non parlare poi del risparmio in bolletta.

Cambiare gli elettrodomestici potrebbe essere una giusta mossa anche per abbassare i prezzi in bolletta perché si sostituiranno i vecchi dispositivi con prezzi modici e al tempo stesso si avrà un risparmio perché sicuramente molto più performanti rispetto a quelli che avevamo prima.