Home » WhatsApp, inviare i file troppo pensanti con questo trucco non è più un problema I Ci metti un secondo

WhatsApp, inviare i file troppo pensanti con questo trucco non è più un problema I Ci metti un secondo

L’invio di file su WhatsApp è una pratica operazione quotidiana, ma non sempre va a buon fine: questo perché la piattaforma di messaggistica ha un limite massimo per l’invio dei file e spesso potrebbe venir fuori che il file inviato sia troppo grande per questo impossibile da inserire in chat.

WhatsApp

Capita spesso a tutti gli utenti di WhatsApp di ritrovarsi con file troppo grandi e l’impossibilità di caricarli in chat. Questo problema spesso porta via molto tempo perché bisogna trovare metodi sostitutivi di invio, uscendo dall’app e utilizzandone altre. Chi invece vorrebbe tenere tutto documentato nella chat si trova ad avere file inviati da piattaforme diverse e soprattutto se si parla di lavoro tutto questo può diventare un problema a lungo andare. In realtà però c’è un trucchetto che non tutti conoscono attraverso il quale si riuscirebbe lo stesso ad utilizzare la chat di WhatsApp senza fare troppi salti mortali.

A volte sembra impossibile inviare file per via dei limiti di peso, perché Whatsapp ha un limite iniziale di invio di file abbastanza basso: solo 16 Megabytes da tutte le piattaforme. Sono davvero pochissimi, e immaginereste che così potete inviare davvero pochi video dal telefono, come fare?

Limiti di peso su WhatsApp, come inviare file pesanti in pochi secondi

We Transfer
We Transfer

Se condividete un video che avete registrato personalmente dallo smartphone, il limite si alza sensibilmente e diventa di circa 67 MB, come riuscire a inviarlo in chat? La qualità si perderà perché WhatsApp comprime immagini e video prima di inviarli. In realtà nessuno sa che il limite molto più alto è disponibile per i file documento: si arriva a ben 100 MB. I file documento vengono inviati come i file multimediali, basta toccare la graffetta e selezionare la dicitura documento per poi scegliere tra le cartelle interne allo smartphone quale documento inviare.

Se nel vostro caso il vostro file da inviare non sia convertibile come documento, allora in questo caso entra in gioco We Transfer che a differenza di altre piattaforme, funziona in pochi secondi proprio come la chat di WhatsApp.

Funziona sia da PC che da smartphone. In entrambi i casi è più semplice se vi registrate, ma potete procedere anche senza un account con il pulsante “Voglio solo inviare i miei file”.

Caricate il file pesante su WeTransfer fino a una dimensione di ben 2 GB. Se non siete registrati, inserite anche la vostra mail e confermate il codice che vi arriverà. Attendete il termine dell’upload. In questo modo i file verranno caricati sulla piattaforma solo nel momento dell’invio, una volta che vengono scaricati dal destinatario, scompaiono definitivamente. Si tratta di un metodo sicuro che non dà problemi in quanto durante l’invio dei file non li comprime come invece accade nelle chat di WhatsApp.