Home » Elettrodomestici, ecco i killer delle bollette: non ti servono a nulla ma consumano tantissimo | Staccali subito

Elettrodomestici, ecco i killer delle bollette: non ti servono a nulla ma consumano tantissimo | Staccali subito

La situazione del caro bollette sta disperando gli italiani, c’è chi protesta in piazza, chi inizia a risparmiare: un rialzo epocale renderà la gestione delle finanze complicata. Stesso stipendio ma bollette triplicate, è per questo che è giusto fare informazione sugli elettrodomestici più dispendiosi.

Elettrodomestici e bollette
Elettrodomestici e bollette (Pixabay)

Sono le famiglie a subire di più il caro bollette. Tanti italiani faranno difficoltà ad arrivare a fine mese, la situazione potrebbe andare fuori controllo. Ma come rimediare? Il risparmio di energia avrà senso non solo dal punto di vista etico ma anche dal punto di vista economico, per questo sarà importante capire in che modo ridurre i consumi senza cambiare drasticamente le abitudini. 

Ogni famiglia ha i propri consumi ‘di routine’: una famiglia con un numero maggiore di donne probabilmente spenderà di più per il phon, al contrario una famiglia con più maschi spenderà di più in videogiochi. Si tratta di luoghi comuni per lasciar intendere che ogni nucleo familiare gestisce le spese in modo diverso e quando si vive in tanti non è facile ritrovare un equilibrio diverso. Più in generale, però, si può dire che non tutti gli elettrodomestici hanno lo stesso consumo, anzi. Molto spesso ci troviamo ad utilizzare elettrodomestici per risparmiare tempo, ma quel risparmio poi ci farà pagare molto di più in bolletta. Quali sono allora i consumi da ridurre? Vediamo cosa eliminare definitivamente per evitare dispendi eccessivi. 

Friggitrice e asciugatrice, elettrodomestici nemici della bolletta: come risparmiare per arrivare a fine mese

In particolare sono due gli elettrodomestici presenti in tante case ma non indispensabili. Parliamo di asciugatrice e friggitrice. Di entrambi sarebbe utile evitare un utilizzo ricorrente, per non ritrovarsi bollette troppo salate rispetto al comune. Partendo dall’asciugatrice, è vero che riesce a ridurre il lavoro di casa: stendere i panni porta via tanto tempo e con le vite frenetiche di oggi è difficile far conciliare tutto, soprattutto quando le lavatrici diventano tante. È consigliabile utilizzarla proprio nei casi peggiori e approfittare del weekend libero per fare la maggior parte delle lavatrici in modo da avere il tempo per stendere. In questo modo si spenderà l’indispensabile e al tempo stesso si riuscirà a bilanciare i costi in bolletta.

Asciugatrice (Pixabay)
Asciugatrice (Pixabay)

Per quanto riguarda la friggitrice la situazione è diversa: il consumo energetico è davvero considerevole, sarebbe quindi consigliabile un uso veramente occasionale, prediligendo altri tipologia di cottura: ne beneficerà tutta la famiglia, non solo a livello di spese ma anche di benessere. Il fritto in generale non segue uno stile di vita sano, si potrebbe sostituire a un’alimentazione variata per poi dedicare uno sgarro quando si va a mangiare fuori, si abbatterebbero considerevolmente i costi.