Home » Cellulare, la batteria è sempre scarica: ecco la funzione segreta per salvarla | Non la conosce nessuno

Cellulare, la batteria è sempre scarica: ecco la funzione segreta per salvarla | Non la conosce nessuno

I cellulari diventano sempre più esigenti, le batterie si scaricano facilmente perché ne facciamo un utilizzo spropositato, come arrivare a fine giornata senza powerbank? C’è un trucchetto non ancora molto conosciuto: diversi studi hanno dimostrato che con questa funzione segreta sarà possibile risparmiare molta più energia, arrivando a fine giornata senza carica di scorta. 

Cellulare batteria
Cellulare batteria (Pixabay)

La batteria dei nostri smartphone sembra sempre non bastare, molto spesso si passa la giornata fuori casa per lavoro ma non si riesce ad arrivare a sera con una sola ricarica. Nel tempo le abitudini sono cambiate, le nostre vite sono sempre più legate a questi apparecchi elettronici che ci permettono di rimanere iper-connessi, e rimanere anche soltanto un’ora con il cellulare scarico sembra diventare un problema insormontabile: sui nostri smartphone ci sono carte di credito, documenti, contatti, tutto ciò che ci permette di integrarci nel sociale, impossibile pensare di uscire senza, soprattutto nelle vite frenetiche della città.

Il rimedio più utilizzato è uscire sempre con la powerbank dietro ma la verità è che la maggior parte di questi dispositivi non supportano una ricarica veloce, ci mettono il doppio del tempo e poi bisogna ricordarsi di uscire con powerbank carica altrimenti a metà giornata potremmo incappare comunque nello stesso problema. Insomma, una vera e propria scocciatura. In realtà esiste una soluzione differente non ancora molto conosciuta. Nuovi studi sembrerebbero confermare la sua funzionalità. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Cellulari e batterie scariche: il rimedio c’è ma non lo conosce nessuno, i nuovi studi confermano la funzione segreta

Modalità scura
Modalità scura (Android.net)

La funzione segreta consisterebbe nella modalità scura, ovvero quella funzionalità che ormai hanno quasi tutti gli smartphone che si attiva in automatico quando scende la notte. La funzione può essere inserita manualmente anche di giorno. È proprio questo semplice trucchetto a far risparmiare i consumi di energia. Diversi studi infatti sembrano dimostrare un considerevole aumento di durata della batteria. In questo modo si dovrebbe riuscire ad arrivare anche a fine giornata senza dover ricorrere alla powerbank. Ovviamente non vale per tutti, dipende sempre dal livello di utilizzo del cellulare.

Il team di ricercatori ha presentato il loro studio in occasione di MobiSys 2021, ovvero una conferenza dell’Association for Computing Machinery. In particolare si è evidenziato all’interno di questo studio quanto l’utilizzo della modalità oscura influisca  sul risparmio energetico soprattutto per quanto riguarda l’utilizzo di alcune app principali come ad esempio Google Maps, Google News, Google Phone, Google Calendar e così via. Se il vostro problema è arrivare a fine giornata con la batteria, dovete assolutamente provare questa tecnica.