Home » Whatsapp, l’enorme novità: da oggi si può | Cambia tutto

Whatsapp, l’enorme novità: da oggi si può | Cambia tutto

Una novità incredibile su WhatsApp arriverà presto sui nostri smartphone: si tratta di una novità assoluta, mai vista prima neanche sulle app concorrenziali, permetterà di semplificare tante funzioni, risparmiare tempo e rimanere in contatto con molte persone. 

WhatsApp (Istock)
WhatsApp (Istock)

Da poco gli sviluppatori dell’app di messaggistica hanno ascoltato le richieste degli utenti realizzando un aggiornamento che avrebbe permesso di oscurare lo stato ‘online’ che si presentava sulla finestra della chat. WhatsApp lavorava da tempo su questa possibilità viste le ingenti richieste, ma quel che sta arrivando adesso è qualcosa del tutto nuovo, preannunciato qualche mese fa e che adesso sta prendendo forma una volta per tutte. Sono in arrivo le Community, ovvero un modo tutto nuovo di gestire gruppi tematici. Avere tanti gruppi a volte rende complicate le comunicazioni: è difficile gestire conversazioni differenti con persone di gruppi differenti.

Quando parliamo di situazioni di aggregazione come per esempio l’università o la scuola dell’obbligo, in generale gli istituti scolastici, oppure ancora tutti i contatti di lavoro, in questi casi capita spesso di voler mandare un unico messaggio a tutti, senza perdersi in quegli esasperanti “copia-incolla” o” inoltra a”. La nuova funzione nasce proprio per questo: velocizzare le comunicazioni, anche se si tratta di annunci importanti, feste di compleanno e tutto ciò che ha bisogno di un’organizzazione allargata. La novità arriverà sia su Android che su Iphone. Ci sarà uno spazio apposito dove poter inserire tutti i gruppi.

WhatsApp lancia la novità: le Community velocizzano le conversazioni

“Oggi lanciamo le Community su WhatsApp. Migliorano i gruppi abilitando sottogruppi, thread multipli, canali di annunci e altro ancora”, ha annunciato lo stesso Mark Zuckerberg. Anche in questo caso tutte le chat saranno comunque coperte dalla crittografia end-to-end interna all’app, senza doversi affidare a terze parti. Per lo sviluppo ci si è affidati a 50 organizzazioni di 15 diversi paesi. Per esempio ci sarà una Community di un ristorante, con i vari gruppi come quello del personale di sala o di cucina oppure quello per un istituto scolastico coi gruppi delle varie classi, ma anche tutte quelle tipologie di chat per emergenze.

 

Si creerà un elenco con tutti i sottogruppi: le conversazioni dei gruppi rimarranno separate ma l’utente potrà inoltrare simultaneamente il messaggio in tutte le realtà. Si potrà raggiungere lo spazio dedicato alle Community da un apposito tab situato in alto nella pagina su Android e in basso su iOs. Da lì, sarà possibile crearne una nuova oppure aggiungere gruppi esistenti. Oltre alle Community, inoltre, su WhatsApp sono in arrivo altre tre funzioni come la possibilità di creare sondaggi nelle chat, le chiamate di gruppo con 32 persone e gruppi che possono ospitare fino a 1024 utenti, bisognerà solo attendere il nuovo aggiornamento.