Home » Bollette della luce, una semplice presa elettrica cambia tutto I Ecco fino a quanto puoi risparmiare

Bollette della luce, una semplice presa elettrica cambia tutto I Ecco fino a quanto puoi risparmiare

Caro energia e prezzi alle stelle, questo è l’argomento principale di questi mesi. Le ricerche su Google degli italiani girano intorno al concetto di risparmio, ma le variabili di consumo sono talmente tante per una famiglia che è davvero difficile mettere tante teste d’accordo. Sai che anche una semplice presa elettrica può cambiare tutto?

Casa smart
Casa smart (Istock)

Sempre più locali sono costretti a chiudere, molte attività non riusciranno a superare l’inverno e anche per tante famiglie la situazione è diventata preoccupante tra aumento dei costi delle materie prime e caro bollette. Si pensi che è stato stimato che circa il 30% della popolazione italiana ha uno stipendio che non supera gli 800 euro al mese, come è possibile pensare di viverci con i nuovi prezzi in bolletta? Per la gran parte degli italiani diventa indispensabile dotarsi delle migliori tecnologie che aiutino a risparmiare ed ottimizzare i consumi di casa.

Ormai non è un segreto: sistemi smart e domotica stanno rendendo progressivamente sempre più efficienti le nostre case. Quelli che fino a un decennio fa sembravano accessori futuristici, oggi si trovano in più di un’abitazione. Il vantaggio di questi prodotti sta non solo nella moderna tecnologia applicata: ebbene sì, la smart home fa risparmiare! Ma qual è l’accessorio indispensabile per il risparmio?

Una casa smart può aiutare a livello di consumi: una soluzione semplice per ridurre i costi della bolletta della luce

Prese smart (Istock)
Prese smart (Istock)

Un accessorio divenuto indispensabile è la presa smart: si tratta di quelle che all’apparenza sembrano normali prese e adattatori elettrici. In realtà fanno molto di più: compatibili con assistenti vocali, da Alexa a Siri, si gestiscono tramite app per il controllo da remoto di impianti e di tutti gli elettrodomestici connessi. In questo senso sarà possibile gestire accensione e spegnimento degli elettrodomestici collegati anche da remoto, grazie ad una semplice app.

Controllare i propri elettrodomestici tramite app e prese smart connesse con la rete Wi-Fi di casa consente così di evitare anche di lasciare dispositivi in stand by, riducendo a zero gli sprechi energetici. È vero, non si tratta di risparmi immediati, ma sommati nel tempo, ci si rende conto che diventano risparmi reali e tangibili. Tra le varie note positive, c’è anche il fatto che con le prese smart si possono controllare anche le ore trascorse di fronte a dispositivi elettronici dai più piccoli della casa, azionando timer di spegnimento ad una certa ora della sera. Insomma, la casa smart è una piccola spesa iniziale, ma in realtà può agevolare tantissimo le famiglie, soprattutto di questi tempi.