Home » Scoperte le rane “invisibili”, possono diventare trasparenti quando vogliono I Il motivo è geniale: i predatori non riescono a vederle

Scoperte le rane “invisibili”, possono diventare trasparenti quando vogliono I Il motivo è geniale: i predatori non riescono a vederle

Chiamate anche rane di vetro, questi minuscoli anfibi tropicali possono far diventare il 61% del cento del loro corpo trasparente. Il motivo è geniale: i predatori non riescono a vederle

Rana trasparente (Istock)
Rana trasparente (Istock)

Una rana che può diventare trasparente a piacere potrebbe essere la chiave per combattere i trombi, quei coaguli di sangue che possono essere anche molto pericolosi. Jesse Delia del Museo di storia naturale di New York e Carlos Taboada della Duke University hanno scoperto il segreto delle Hyalinobatrachium fleischmanni (Centrolenidae), che riescono a diventare trasparenti quando dormono. In realtà si tratta di una specie molto chiacchierata proprio per questa stranezza: uno dei pochi animali da essere talmente tanto trasparente da mettere in mostra gli organi interni anche in vita. Chiamate infatti anche rane di vetro, questi minuscoli anfibi tropicali (tra i 20 e i 30 mm di lunghezza) possono far diventare il 61% del cento del loro corpo trasparente.

La rana di vetro, scoperta una capacità strabiliante: ecco perché diventano trasparenti continuando a vivere

Rana trasparente (Corriere della sera)
Rana trasparente (Corriere della sera)

In particolare è il ventre a ‘trasformarsi’ dando loro questa particolare caratteristica di ‘mettere in mostra’ gli organi diventando trasparenti. Il motivo per cui lo fanno è davvero geniale: riposano poggiate sulle foglie e la trasparenza le rende praticamente invisibili ai predatori; in sostanza un arma per proteggersi dagli attacchi. Girandole è possibile vedere gli organi interni come in una radiografia, il cuore battere come se la pelle (che è translucida) non ci fosse. La luce quindi le attraversa e così la foglia sulla quale si aggrappano non rivela il suo ospite, sembra vuota.

Il fenomeno era noto da tempo ma solo ora si è riusciti a cogliere cosa si cela dietro a questo ‘segreto’. I due scienziati hanno anche scoperto che questa tipologia di rana vetro raccoglie la maggior parte dei globuli rossi nel fegato che quindi vengono rimossi dal plasma sanguigno. Cosa significa tutto questo più semplicemente? Che fino all’89% dei globuli rossi spariscono alla vista e con essi il sangue che scorre nelle vene. Nel mentre il fegato cresce anche del doppio e la rana diventa trasparente. La cosa strabiliante è che questa specie riesce quindi a condensare il sangue tutto nel fegato, senza rischiare un vero e proprio coagulo. I globuli rossi continuano a circolare nel plasma, i coaguli non si creano e la rana non rischia trombi: è da qui che partiranno le ricerche sull’uomo sulle possibilità di eliminare la possibilità di creazione di trombi e infarti in pazienti più esposti al rischio.