Home » Il ritorno del Cashback, puoi usarlo per gli acquisti I Ecco come risparmiare fino al 50%

Il ritorno del Cashback, puoi usarlo per gli acquisti I Ecco come risparmiare fino al 50%

Il costo della vita è nettamente aumentato: beni e servizi hanno subito un’impennata di prezzi che costerà cara a milioni di italiani, l’inflazione si alza e risparmiare diventa necessario per tutte le famiglie a prescindere dalla situazione economica di partenza. Un modo per farlo è appellarsi al cashback.

Cashback (Istock)
Cashback (Istock)

Risparmiare dove si può diventa così fondamentale. Un metodo per riuscire ad arrotondare le spese è quello dell’utilizzo del cashback. Di cosa si tratta? Il cashback è un servizio che, all’acquisto di determinati prodotti o beni, “restituisce” una percentuale di spesa che – seppur piccola – può sempre fare comodo. Ovviamente il risparmio diventa utile quando si utilizza il cashback per la maggior parte delle spese, se si utilizzasse solo per qualche uscita fuori non avrebbe senso.

Sono diverse le piattaforme che offrono un servizio cashback. C’è Hype, ad esempio, che lo integra gratuitamente per tutti i suoi clienti. Poi c’è Woolsocks, una tra le più importanti considerando le tante  offerte che propone: raccoglie oltre 35 mila negozi partner e permette di recuperare fino al 50% dei soldi spesi grazie alle sue percentuali vantaggiose.

Come funziona il cashback e come poter utilizzare il denaro risparmiato durante gli acquisti

Cashback (Istock)
Cashback (Istock)

Woolsocks è una piattaforma specializzata in promozioni e cashback ed è – nel suo settore – una di quelle che offre più vantaggi (la prendiamo come esempio ma ce ne sono tantissime di vario tipo, basta fare una ricerca sul web). Una delle funzionalità più interessanti e che contraddistingue Woolsocks dalla concorrenza sono le ricompense automatiche: il sistema, infatti, è in grado di rilevare automaticamente gli acquisti e invierà il cashback in base alle transazioni eseguite.

In questo modo tutto diventa istantaneo e non si dovranno fare troppe operazioni per ricevere il denaro che spetta dopo le spese. Una volta effettuato l’acquisto, quindi, l’utente riceverà immediatamente il premio senza aspettare, un sistema di cashback istantaneo insomma. In più, su alcuni marchi specifici, viene applicata una ricompensa aggiuntiva fino al 4% che si somma al cashbak di base.

Per iniziare ad utilizzare il sistema di cashback basta installare l’app, registrarsi e iniziare a spendere tra i 35 negozi partner. Questa è solo una delle tante app esistenti, si possono scegliere in base alle proprie spese: basta compararle con le offerte e i servizi, valutando quella che fa più per noi. Non si tratta di un risparmio a 360 gradi, ma si deve interpretare come una percentuale di sconto che viene inserita in tutto quello che acquistiamo nei negozi partner, una sorta di fidelity card che ci permette di ricevere indietro una percentuale di soldi sulle spese fatte durante l’anno.